Emergere nel mercato non è sempre facile, aumentare la diffusione del marchio e rimanere impressi nella testa del consumatore lo è ancora meno.
Spesso si crede che lo si possa fare solo con grandi investimenti in campagne pubblicitarie ma non è sempre così: se il vostro prodotto si vende in una confezione allora avete già uno strumento di marketing eccellente, un mezzo di comunicazione importante con cui interagire con il vostro cliente: l’imballo.

La scelta del packaging più adatto parte dallo scopo della confezione, definire se la confezione serve solo come contenitore di più elementi sfusi, se è necessaria per lo stoccaggio della merce, per la sua consegna o per l’esposizione del prodotto in negozio può fare la differenza come fa la differenza il contenuto in sé per sé, tanto più quando parliamo di cibo; il peso, le dimensioni, la forma e soprattutto le esigenze di conservazione possono incidere sulla scelta del packaging. Ma una volta definito lo scopo e le caratteristiche del contenuto, quali sono gli altri valori che può dare un packaging alimentare personalizzato?

Come può un packaging alimentare personalizzato in polistirolo farci emergere nel mercato?

packaging-alimentare-personalizzato-in-polistirolo

1. La scelta del materiale

La scelta del materiale di un packaging alimentare personalizzato, come abbiamo detto, è strettamente connessa al contenuto e a variabili come peso, volume, necessità di conservazione, ma il materiale selezionato ha anche un richiamo emotivo, una carta patinata o un film brillante sembra poter aggiungere gusto agli alimenti, l’uso di una confezione in carta riciclata o con colori pastello ci spingerà ad acquistare cibi “più naturali”, biologici, mentre l’impiego di imballaggi in polistirolo indurrà i consumatori a pensare di rifornirsi di cibi freschi e salubri; i contenitori in polistirolo sono percepiti come più igienici, sterili e quindi adatti ad alimenti freschi che vanno protetti con cura per quanto delicati e deperibili.
Isolconfort ha scelto la lavorazione di polistirolo, materiale pregevole per le caratteristiche tecniche e per la versatilità in tema di confezionamento.

2. La qualità del packaging

Un packaging deve essere di buona fattezza, solido e resistente. Molto spesso quando ci troviamo in negozio e ci rendiamo conto che la confezione che stiamo per mettere nel carrello è ammaccata o danneggiata, la riponiamo per scegliere la confezione immacolata affianco. Il nostro istinto ci spinge ad acquistare la scatola che fa bella mostra di sé, come se, scegliendo la confezione intatta, anche il suo contenuto fosse migliore.
Una scatola in polistirolo, pur essendo leggera, deve essere di qualità, non deve sgretolarsi, rovinarsi per schiacciamenti, urti o a contatto con l’umidità e l’acqua che gli alimenti freschi rilasciano.
Un packaging alimentare di polistirolo, inoltre, ha una peculiarità straordinaria: mantiene a lungo le caratteristiche e l’umidità del prodotto, garantendo la salubrità degli alimenti e la conservazione delle proprietà organolettiche, nonché la freschezza del contenuto che sarà più appetibile per i consumatori.
Isolconfort produce packaging in polistirolo stampati con precisione e attenzione ai particolari per proteggere con cura il prodotto e dare ancor più valore al contenuto.

.

3. Packaging stampato

Quando pensiamo alle scatole di polistirolo, alle casse per il pesce o alle cassette per frutta in polistirene, pensiamo ad un bel cubotto bianco; bene, proprio quell’anonimo cubotto bianco può trasformarsi in uno strumento di marketing dal grande potenziale. Investire in un packaging alimentare personalizzato, anche se si tratta di scatole di polistirolo, permette di veicolari diversi messaggi: fornire al consumatore informazioni sul prodotto conservato, conferire credibilità al produttore, contraddistinguere il prodotto da quelli della concorrenza. Un packaging personalizzato, inoltre, stimola e motiva il consumatore all’acquisto.
Le scatole alimentari personalizzate diventano il vestito buono del nostro prodotto, più potenti di un espositore in vetrina, perché la comunicazione visiva stampata sull’imballo non solo cattura l’attenzione in negozio ma segue il consumatore fino a casa, creando consapevolezza e fidelizzazione al marchio.
Isolconfort, è in grado di fornire il servizio di realizzazione grafica personalizzata per piccoli e grandi lotti produttivi in tempi celeri e con risultati qualitativi elevati.
I contenitori in polistirolo di Isolconfort potranno essere arricchiti da marchi, loghi, e scritte accattivanti ma anche valorizzati con immagini e ottimizzati con informazioni tecniche, etichettature di prodotto o istruzioni per il riciclo del polistirolo direttamente stampate sull’imballo.

4. La forma del packaging

Coca cola, Toblerone, Nutella, Pringles, basta citare i nomi di questi prodotti per evocare nella nostra mente esattamente la forma del packaging del prodotto, non il loro sapore ma la forma della loro confezione. Il formato del packaging può veramente fare la differenza nel mercato, rendere un prodotto unico.
Il polistirolo è un materiale versatile, può essere plasmato e stampato nelle forme più svariate così da permettere di sviluppare idee ricercate per una clientela sempre più attenta.
Isolconfort può creare packaging in polistirolo su misura per rispondere ad ogni esigenza tecnica o progetto creativo. La nostre proposte uniscono design e cura dei dettagli all’efficienza dell’imballo e proprio per questo la nostra cassa termica Artic ha vinto il premio per l’Eco-design di Conai.

Isolconfort offre ai propri clienti un modo in più per distinguersi nel mercato a costi contenuti, inoltre, il polistirolo Isolconfort è amico dell’ambiente, infatti, è realizzato per ben il 98% di aria e, correttamente smaltito nella raccolta differenziata della plastica, è 100% riciclabile, altro punto a favore per la scelta di questo valido packaging alimentare.

SCOPRI I CONTENITORI PER ALIMENTI ISOLCONFORT